News Milan

Prospettive ed ascese per un prossimo successo

milan-gol

Il Milan è sicuramente una delle maggiori rivelazioni di questo campionato di serie A. I rossoneri guidati da Montella sono pronti a tuffarsi anche sul calciomercato per poter trovare gli acquisti giusti, ma senza dimenticare anche le cessioni che saranno numerose. Infatti dopo il closing con la nuova dirigenza cinese atteso per inizio dicembre, il Milan sarà a tutti gli effeti di una nuova proprietà che punta a farlo tornare grande.

Montella, assieme ai due dirigenti Mirabelli e Fassone è intensamente al lavoro per cercare di organizzare al meglio la squadra che, al momento, occupa la terza posizione in classifica. I tifosi sognano ad occhi aperti ed un mercato ben fatto potrebbe essere la soluzione ideale per tornare in Europa.

Calciomercato 2017

Come più volte sottolineato dal tecnico partenopeo saranno diverse le partenze nel mese di gennaio: alla riapertura del calciomercato il Milan dovrà fare i conti con diversi addii che potrebbero fare spazio a nuovi acquisti in vari reparti.

Uno dei primi addii che il Milan è pronto a sancire con l’inizio delle trattative nel mese di gennaio 2017 è quello di Leonel Vangioni. Fin qui un vero e proprio oggetto misterioso che i tifosi non hanno mai avuto modo di vedere in campo: mai schierato in gare ufficiali e anche nelle amichevoli estive è stato spesso accantonato. L’agente di recente ha parlato chiaro facendo capire che il suo assistito ha voglia di giocare e mettersi in mostra nonostante i 29 anni, fattore che potrebbe aver influenzato Montella.

L’argentino dunque dopo soli sei mesi in rossonero è pronto a salutare: su di lui ci sono diverse squadre estere, a partire dal Siviglia che cerca un esterno, ma non si esclude anche la possibilità che torni in Argentina dove gli estimatori sicuramente non mancano. Milan che così manterrebbe sulla fascia sinistra solamente De Sciglio ed Antonelli, gli unici due che sono stati utilizzati fino a questo momento dall’allenatore napoletano. Per quanto riguarda il lato economico, difficile ipotizzare le cifre, anche perché Vangioni è arrivato a parametro zero nella scorsa estate.

Un altro nome che è pronto a fare le valigie con l’inizio del calciomercato di gennaio 2017 è quello di Keisuke Honda. Nello scorso campionato era titolare inamovibile con Mihajilovic, ma in questo campionato il giapponese è stato semplicemente una riserva. Suso sta facendo benissimo e per Montella è davvero intoccabile. Dunque l’ipotesi addio per il nipponico è assai concreta, anche perché il suo contratto scadrà a giugno 2017 e il Milan non sembra avere intenzione di rinnovarglielo. La destinazione più probabile per Honda a gennaio potrebbe essere la Cina con lo Shanghai SIPG.

La formazione cinese ha da poco cambiato allenatore e alla sua guida c’è il portoghese Villas Boas che stima molto il trequartista del Milan. I rossoneri sono favorevoli alla cessione del calciatore giapponese soprattutto considerando il ricco contratto di Honda: con l’addio si parlerebbe di un risparmio di circa tre milioni di euro. Il calciatore però non esclude anche l’ipotesi europea, magari con la possibilità di tornare a giocare una competizione europea.

Per quanto riguarda il mercato del Milan, alla voce uscite figura anche il nome del brasiliano Luiz Adriano. L’attaccante è ormai la terza scelta di Montella che oltre all’inamovibile Bacca stravede anche per Gianluca Lapadula. Ipotizzabile l’addio a gennaio: i rossoneri vogliono portare in casa soldi utili da poter reinvestire per un altro calciatore da acquistare. Infatti il brasiliano ha un contratto fino al 2020 e visto lo scarso utilizzo vorrebbe fare le valigie per giocare di più e dimostrare tutto il suo valore. La sua esperienza in rossonero è stata sicuramente segnata dalla concorrenza con Bacca, titolare fisso nell’attacco rossonero.

Il Milan lo vorrebbe cedere a titolo definitivo: ecco perché l’entourage sta intensamente lavorando alla ricerca della miglior sistemazione per Luiz Adriano. Piace al CSKA Mosca, ma sembra che il brasiliano non voglia tornare in un campionato poco avvincente come quello russo, dopo aver giocato per anni in quello ucraino con lo Shakhtar Donetsk. Ecco perché si aprono le porte della Bundesliga dove non mancano di certo gli estimatori pronti a pagare tra i 7 e gli 8 milioni di euro per strappare Adriano al Milan.

Protagonista nel mercato

Il Milan si candida dunque ad essere seriamente protagonista sul calciomercato invernale non solo per gli acquisti, ma anche per quanto concerne le cessioni. Anche il portiere Gabriel potrebbe lasciare, così come il centrocampista Bertolacci: entrambi andrebbero via in prestito così da tornare ad essere importanti in futuro per il Milan. Ipotesi prestito invece per il giovane difensore brasiliano Rodrigo Ely che potrebbe andare in prestito: piace al Crotone e al Pescara, ma non è da escludere anche un ritorno in serie B.

Il Milan dunque ha seriamente voglia di tornare a vincere ed essere protagonista in campo internazionale. Il terzo posto sta regalando una grandissima popolarità alla formazione di Montella: il bel gioco è una delle caratteristiche dei rossoneri. Ecco perché guardare una partita del Milan può essere molto piacevole. Per farlo, oltre ai classici canali Pay Per View è possibile utilizzare il servizio live streaming di  Bet365 scommesse, che permette di guardare le partitein diretta grazie al live streaming. Il tutto con la conveniente possibilità di scommettere live sull’andamento delle partite del Milan. Il tutto per qualsiasi gara dei rossoneri.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem?

Temporibus autem quibusdam et aut officiis debitis aut rerum necessitatibus saepe eveniet.

Copyright © 2015 AC Milan Mania

To Top
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Accetto