Calciomercato

Novità Calciomercato invernale 2017

alex gol juventus

Il Milan sta sorprendendo tutti ed è pronto a farsi trovare pronto anche in vista del prossimo calciomercato invernale 2017. La formazione rossonera infatti, punterà a tornare grande a partire dalla prima sessione di mercato utile dopo il closing con la nuova dirigenza cinese. I fondi potrebbero essere importanti e così il Milan avrebbe modo di gettare le basi per un futuro di primissimo piano. Tanti gli obbiettivi che Mirabelli e Fassone hanno messo sul proprio taccuino: i rossoneri vogliono rinforzarsi così da completare la rosa a disposizione di mister Montella che avrà così modo di scegliere tra una lunga serie di calciatori.

Calciomercato: difesa

Per quanto concerne il reparto dei portieri non è previsto nessun cambio durante la sessione invernale: a gennaio non si muoverà assolutamente Donnarumma che però potrebbe cambiare aria a giugno data la corte serrata del Manchester City. I rossoneri potrebbero però mettersi alla ricerca di un secondo da affiancare a Donnarumma visto il probabile addio di Gabriel che ha voglia di giocare.

In difesa qualcosa potrebbe cambiare. Al di là degli addii, non è una novità che in casa Milan già da mesi si guarda alla possibilità di acquistare un difensore di massimo livello. Ottimo il rendimento di Paletta e Romagnoli, senza dimenticare la crescita di Gomez che si sta integrando nella massima serie italiana, ma la ricerca continua.

I nomi caldi sono quelli di Musacchio, difensore argentino del Villarreal e il centrale del San Paolo, Rodrigo Caio. Proprio quest’ultimo potrebbe essere uno dei più realizzabili anche dal punto di vista economico: dal Brasile parlano di un accordo praticamente già chiuso, anche se fonti rossonere escludono questo scenario. Altri nomi interessanti sono quelli di Izzo del Genoa e Lindelof del Benfica.

Calciomercato: centrocampo

Per quanto riguarda il centrale del Genoa, la trattativa potrebbe essere fattibile a gennaio per cui è uno dei primi nomi sul taccuino della dirigenza. Lo svedese del Benfica è difficile da prendere vista la folta concorrenza e le elevate richieste della formazione lusitana.

Ma sicuramente, così come i rossoneri vogliono sistemare il reparto difensivo, non mancheranno sicuramente le novità anche per quanto riguarda il centrocampo. Proprio in mezzo al campo serve ancora qualcosa al Milan per poter dire la sua e per affermarsi tra le prime della classe in Italia. Dall’Inghilterra uno dei nomi più caldi è quello di Cesc Fabregas. Lo spagnolo ora gioca nel Chelsea ma è praticamente una seconda scelta per il tecnico dei londinesi, Antonio Conte. I rossoneri potrebbero prenderlo anche perché il fascino della squadra è notevole e il progetto cinese potrebbe risultare intrigante.

Fabregas potrebbe essere il colpaccio della sessione estiva di calciomercato ma non sono da escludere altri nomi. Due ipotesi arrivano sempre dall’Inghilterra, e precisamente da Manchester: il Milan avrebbe chiesto informazioni sui due mediani dello United, Schneiderlin e Schweinsteiger. Il primo potrebbe risultare un investimento importante visto che si parla di oltre 15 milioni, mentre il tedesco potrebbe strappare l’ultimo contratto importante della carriera.

Dunque a centrocampo la coppia Fassone-Mirabelli, assieme al tecnico Montella, è alla ricerca di nomi di qualità con cui arricchire la rosa del Milan. Un nome che invece è sempre caldo da diversi mesi è quello di Milan Badelj, centrocampista della Fiorentina. Il croato ha rotto sia con la dirigenza viola che con la tifoseria ed aspetta solo la possibilità di dirsi addio per potersi cimentare in una nuova avventura. Le ultime notizie parlano di un accordo chiuso e di un Badelj che potrebbe essere davvero il primo acquisto ufficiale del calciomercato invernale del Milan.

Calciomercato: attacco

Facendo invece una panoramica sull’attacco del Milan, non mancano le ipotesi per regalare a Montella dei rinforzi di assoluta qualità. Un nome molto interessante è quello di Keita Balde Diao, attaccante della Lazio che è in scadenza con la squadra di Lotito. Il calciatore sembra essere pronto a cambiare aria e magari a mettersi alla prova con una piazza importante come quella milanista. I rossoneri spingeranno per averlo così da poter avere un sostituto importante al posto di Honda che appare praticamente al passo d’addio nelle prossime settimane.

Un altro nome che potrebbe fare al caso del Milan e su cui i dirigenti rossoneri, a stretto contatto con la società cinese, stanno lavorando già da tempo è quello di Memphis Depay. L’olandese è un pupillo del tecnico Montella che potrebbe averlo alle dipendenze e creare così un attacco stellare con Bacca e Niang.

Al momento sembra comunque molto difficile riuscire a strappare Depay allo United che solo una stagione fa lo strappò al PSV Eindhoven. Il Milan vuole aumentare il tasso di qualità della squadra e perciò starebbe lavorando anche su Mahrez, stella algerina del Leicester di Ranieri. Nome più fattibile nella prossima estate che nel mercato di gennaio, ma nulla è da escludere: di fronte alla giusta offerta potrebbe accettare.

Dunque anche dopo gennaio, con la fine del mercato, si potrebbe pensare di scommettere sul Milan. Sono molti coloro che hanno avuto modo di guadagnare puntando sui rossoneri nelle scommesse. Tra i migliori siti di settore consigliamo bet365 bonus, noto per offrire le migliori quote di mercato in Italia. Non solo puntate da fare sulle partite, ma anche sul posizionamento finale del Milan in classifica della serie A.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem?

Temporibus autem quibusdam et aut officiis debitis aut rerum necessitatibus saepe eveniet.

Copyright © 2015 AC Milan Mania

To Top
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Accetto