altre squadre

Genoa, niente Frosinone per Pavoletti e Cerci

pavoletti

Man mano che si avvicina il giorno di Genoa Frosinone, aumenta la certezza di non vedere Pavoletti e Cerci in campo con la maglia dei rossoblu.
Anche oggi infatti i due attaccanti hanno svolto lavoro differenziato e le possibilità per loro di indossare una maglia da titolare contro i ciociari scemano vertiginosamente. In precedenza avevano svolto parte dell’allenamento con i compagni, ma soltanto per eseguire qualche giro di campo.

Leonardo Pavoletti ha accusato un problema muscolare durante l’allenamento di martedì. Non si tratterebbe dunque di un infortunio successivo e conseguente al match del San Paolo contro il Napoli, dove Pavoletti è stato schierato da Gasperini di ritorno da un lungo periodo di stop.
L’assenza di Alessio Cerci era invece già stata anticipata prima della sosta. L’ex Milan e Torino ha patito una lesione di primo grado del bicipite femorale. Trattandosi di uno stiramento, è ragionevole pensare ad un periodo di stop di circa tre settimane.

Per fortuna dei due attaccanti e del Genoa, in mezzo agli infortuni c’è stata la pausa delle nazionali, pertanto non è impensabile che sia Cerci che Pavoletti possano tornare a pieno servizio già per la trasferta del 9 aprile contro il Sassuolo.

A questo punto, per la sfida contro il Frosinone, Gasperini potrebbe optare per un modulo a due punte con Pandev e Matavaz e Suso alle loro spalle. In caso di 3-4-3 potrebbe essere Pandev l’ariete centrale con Laxalt e Suso ai lati.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem?

Temporibus autem quibusdam et aut officiis debitis aut rerum necessitatibus saepe eveniet.

Copyright © 2015 AC Milan Mania

To Top
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Accetto